Visitare il Salento

visitare il salento

Visitare il Salento significa scoprire una terra famosa per il suo mare e per la bellezza delle sue spiagge, luoghi battuti dai turisti o, meno spesso, ameni lidi difficili da raggiungere e, per questa ragione, ancor più meravigliosi.

Da vedere nel Salento

Il Salento si estende per circa 150 chilometri e include la costa ionica e quella adriatica, con punte di eccellenza in entrambe le direzioni. Sul versante del Mar Ionio la spiaggia è prevalentemente sabbiosa; qui troviamo la rinomata Punta della Suina, situata a Gallipoli, oppure Punta Prosciutto, una distesa sabbiosa circondata dalla macchia mediterranea. Grande interesse dei turisti riscuote la spiaggia di Torre Vado, a Pescoluse, rinominata ‘Le Maldive del Salento’ per la sua sabbia bianca e finissima e per il mare basso e cristallino che ricorda, appunto, le isole tanto famose dell’Oceano Indiano. Accanto a queste, nella punta meridionale della regione, Santa Maria di Leuca, che si pone come intermezzo e punto di incontro tra i due mari che bagnano la Puglia.

Qui le coste cominciano a cambiare aspetto e diventano più alte e rocciose, regalando all’occhio di chi guarda paesaggi frastagliati, come Porto Selvaggio e in genere la parte costiera adriatica, che va da Otranto a Lecce. Qui  il Mediterraneo regala ai visitatori degli spettacolari anfratti fatti di scogli e faraglioni, come ‘Le due sorelle’, poste nella cala di Torre dell’Orso, due scogli vicini che, secondo la leggenda, rappresentano due donne così innamorate di questo mare, da essere state tramutate in faraglioni. O, ancora, Torre Sant’Andrea, la Baia dei Turchi e Porto Badisco (detto anche Approdo di Enea).

Tradizioni del Salento

Se desiderate visitare il Salento unendo al relax del mare la tradizione folkloristica pugliese, non perdetevi le innumerevoli feste e sagre del Salento, tra cui spicca indubbiamente la Notte della Taranta, un festival che si compone di numerosi concerti nelle principali località pugliesi e rappresenta un connubio tra musica pugliese e musica moderna, tra degustazione di cibo e riscoperta delle arti bucoliche. Quest’anno la manifestazione giungerà alla diciannovesima edizione e avrà luogo dal 9 al 27 agosto 2016, con concerti che si protrarranno per tutta la notte e con la partecipazione di ospiti importanti. La Notte della Taranta si concluderà, come ogni anno, con il mega concerto che si terrà nella notte finale a Melpignano, località ormai divenuta famosa e che ospita ogni anno, in questo periodo, migliaia di spettatori.

Il Salento visto da un drone

In questo video, della durata di 5 minuti circa, le suggestive immagini delle più belle spiagge del Salento riprese da un drone. Si tratta di 5 minuti spesi bene, fidatevi!

CondividiShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+