Web marketing turistico | Come farlo bene

web marketing turistico

Chiunque diriga una struttura ricettiva si trova periodicamente nel dover cercare nuovi modi ed efficaci strategie per acquisire nuova clientela. La competizione tra strutture ricettive presenti all’interno di uno stesso territorio è infatti sempre più serrata, ed è il web marketing turistico a fare la differenza tra chi riesce a spiccare ed emergere, e chi invece è destinato ad un lento declino. Vediamo di seguito un breve decalogo degli elementi base di una efficace strategia di comunicazione, senza i quali il sito di una struttura ricettiva partirebbe comunque svantaggiato.

Web marketing turistico: le basi di una presenza efficace

 

  • Contenuti ottimizzati – Alla base di una comunicazione efficace vi sono indiscutibilmente contenuti di valore e ottimizzati: se i contenuti del tuo sito non lo sono, è arrivato il momento di affidarti ad una agenzia SEO che opera nel campo del web marketing turistico e che possa ottimizzare la struttura ed i contenuti del tuo sito, rendendoli più interessanti agli occhi dei motori di ricerca e fornendo al tempo stesso al visitatore tutte le informazioni di cui ha bisogno per comprendere al meglio se il servizio proposto possa essere in grado di soddisfare le sue necessità.
  • Sito user-friendly – SEO e contenuti svolgono un ruolo importante nelle strategie di marketing digitale per alberghi, ma il sito web dovrebbe prima di tutto essere anche user-friendly.Ciò significa che la navigazione deve essere sempre semplice e piacevole ed il layout dovrebbe essere essenziale ed elegante, mai eccessivo. Il caricamento delle pagine deve inoltre avvenire sempre entro due secondi o meno, in particolar modo oggi che circa il 65% degli utenti in Italia naviga da dispositivo mobile.
  • Social media – I social media sono uno dei canali più importanti per la commercializzazione ed il rafforzamento del brand.Chi opera nel web marketing turistico sa che i social network sono infatti un potente strumento in grado di creare interazione con l’utenza diretta: piattaforme quali Instagram, Twitter e Facebook consentono agli albergatori di raggiungere e rapportarsi con il pubblico di riferimento, ed è questo il motivo per il quale molte catene alberghiere dispongono di account social particolarmente attivi e seguiti, in cui gli ospiti possono inviare video e foto con i momenti più belli trascorsi all’interno della struttura.
  • Usabilità mobile – Oggi la maggior parte degli utenti è abituata ad utilizzare lo smartphone o il tablet per effettuare prenotazioni alberghiere.Negli ultimi dieci anni infatti, l’utilizzo di smartphone è cresciuto a una velocità fenomenale a livello globale, e gli albergatori dovrebbero sfruttare questa opportunità rendendo il proprio sito web perfettamente ottimizzato per dispositivi mobile di ogni tipo in linea con standard di Google. I contenuti ad esempio, devono essere leggibili anche senza necessità di ingrandire lo schermo. Inoltre, è preferibile  non utilizzare lo scroll orizzontale ma soltanto quello verticale, ed è bene assicurarsi che i tutti i linki siano facilmente cliccabili. Infine, realizzare una apposita app per la tua struttura ricettiva è un qualcosa in grado di migliorare ulteriormente la user experience dei clienti (o dei potenziali tali), ed è possibile invogliare gli utenti ad installarla sul proprio dispositivo in cambio di sconti o promozioni esclusive.
CondividiShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+