Vacanze in Madagascar, un viaggio da sogno

Quarta isola  più’ grande del mondo, situata tra l’Oceano Indiano ed il Canale del Mozambico, il Madagascar è diventata una destinazione da sogno per i turisti in cerca della natura più selvaggia.

madagascar 2

Da Tulear a Morondava, un viaggio seguendo il mare

Il Canale del Mozambico è famoso per la sua ricchezza di pesce ma non solo, per cui durante un soggiorno da queste parti una immersione nel canale è praticamente obbligatoria. Salary, una destinazione tra la più affascinanti del Madagascar, è situata sulla costa Ovest e offre al turista diverse possibilità di immersione per osservare la flora e le bellezze dei suoi fondali. Tante specie di pesce, fauna ineguagliabile e un paesaggio sottomarino più’ che magnifico vi aspettano scegliendo l’itinerario tra Tulear e Morondava. Splendide rocce marine e meravigliose barriere coralline renderanno la vostra esplorazione sottomarina ancora più unica e speciale.

Oltre a questo tipo di attività divertente e “colorata”, durante questo viaggio lungo la costa del Madagascar incontrerete i caratteristici baobab, di varie specie e tutti estremamente tipici del luogo. Con un pernottamento di almeno 4 notti, avrete già un arco di tempo sufficiente per esplorare questa che è considerata una delle zone più belle del mondo. La popolazione locale vive principalmente di pesca, ed è lontana anni luce dalla tecnologia e dallo stress della città, scoprirete la loro calorosa accoglienza ed i loro sorrisi quando vi incontreranno per strada.

Verso  gli Tsingy di Bemaraha, quando natura fa rima con avventura

Arrivando a Morondava, il viale dei baobab è il primo luogo di interesse. A trenta minuti dalla città, questi alberi maestuosi renderanno il vostro passaggio indimenticabile. Particolarmente suggestive le foto al tramonto. Il parco nazionale degli Tsingy di Bemaraha, è una delle le attrazioni più importanti della regione di Menabe: classificato come patrimonio mondiale dall’Unesco, ospita una fauna endemica come  rettili, lemuri e numerose piante di specie diverse. I grandi Tsingy (rocce calcaree con la tipica forma a guglia) sono per i viaggiatori che amano le scalate, mentre i piccoli Tsingy sono per turisti che amano qualcosa di più facilmente accessibile da esplorare. Per concludere degnamente una giornata durante il vostro viaggio in Madagascar, un giro in piroga nella gola del fiume di Manambolo è quel che ci vuole. È un tipo di vacanza che consente di coniugare spirito di avventura unito al fascino della scoperta della meravigliosa natura circostante.

CondividiShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+