Cattolica: guida alla scoperta della città

Situata nella provincia di Rimini, Cattolica è uno dei comuni dell’Emilia Romagna maggiormente conosciuto e visitato da italiani e stranieri, soprattutto durante la stagione estiva, quando i vari locali notturni e la movida attirano migliaia di giovani per le sue strade.  Grazie alla sua posizione strategica la città di Cattolica, soprannominata anche “ La regina dell’Adriatico”, gode di un ampio ventaglio di offerte turistiche da destinare ai visitatori sia durante la stagione estiva che quella invernale, a partire dai numerosi hotel Cattolica lungomare pronti ad accogliere i vacanzieri.

Cosa vedere a Cattolica

cattolica acquarioGiunti in questo splendido e affascinante comune a confine tra Gabicce Monte e Gradara, è possibile scegliere tra diverse opzioni di vacanza: per gli amanti della scienza non può mancare la visita ad una delle principali attrazione della città, l’acquario. La struttura, soprannominata Le Navi in ragione della sua particolare conformazione, ospita infatti diverse specie marine alla scoperta delle quali è possibile giungere seguendo diversi percorsi tematici e interattivi. Assolutamente da visitare anche Piazzale Primo Maggio, luogo principale di ritrovo per la città, dove è possibile ammirare gli splendidi giochi d’acqua creati dalle fontane a ritmo di musica. E’ proprio da Piazzale Primo Maggio che può prendere avvio la scoperta della città che non può non portare a visitare Piazza de Curtis, dove ogni settimana si svolge il tradizionale mercato nel quale vengono esposti e offerti al pubblico prodotti tipici del luogo.

teatro della reginaDi interesse architettonico e urbanistico è invece la visita a Piazza Roosevelt: qui ha sede il Palazzo del Municipio, di maestose dimensioni e la Torre dell’Orologio, struttura annessa a quella del municipio di grande interesse estetico-architettonico. Ancor più interessante è poi il Teatro della Regina. Inaugurato dalla grande Katia Ricciarelli nel 1996 e la stessa Arena, nella quale d’estate vengono organizzati numerosi eventi e serate per intrattenere i turisti e visitatori.  Ancora importante punto di interesse della città è il museo della Regina, nella quale è possibile visitare due diverse sezioni di reperti archeologici: quelli di epoca romana e quelli della marineria. Un modo diverso e divertente di unire la passione culturale con un viaggio di relax e piacere. Come ciliegia sulla torta di una passeggiata alla scoperta di Cattolica non può poi mancare una visita al Parco della Pace, situato nel cuore della Regina dell’adriatico, nel quale famiglie e giovani si ritrovano per godere dell’aria aperta e del verde, lontani dal caos del centro.

I percorsi da seguire

Terminata la scoperta della città e infine possibile dedicarsi alla scoperta dell’entroterra romagnolo e delle sue bellezze, come le tante rocche e borghi di epoca medievale dislocati sul territorio. Luoghi come il castello di Gradara sono facilmente raggiungibili da Cattolica e sempre pronti a offrire tanti eventi ed emozioni a chi decide di visitarli. Per gli amanti della natura è poi possibile visitare il Parco naturale di San Bartolo: la scoperta del parco può essere fatta sia a piedi che tramite mezzi alternativi come biciclette o in sella a cavalli, per vivere un’esperienza di viaggio a 360 gradi.

CondividiShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+